fastbook

Campione, presentato “Il Predestinato”: Nardone porta l’11 settembre e il Datagate dentro un entusiasmante thriller fantapolitico

"Il Predestinato è molto più di una spy story, è un libro che ha la forza di andare oltre alla fiction perchè parla di fatti veri, come l'11 settembre e il Datagate, in cui si mischiano l'amore, gli intrighi tra Cia ed Fbi, l'azione e i colpi di scena. Per certi versi, metaforicamente rappresenta il contrario della politica nel senso che, a differenza di quest'ultima, pur trattandosi di un romanzo, è in grado di affrontare con chiarezza la realtà". Queste le parole di Carlo Cattaneo, giornalista dell'Intraprendente e dell' Huffington Post in merito all'ultimo thriller fantapolitico di Alessandro...

Leggi tutto...

Alessandro Nardone e il suo nuovo romanzo: “Selfpublishing, la nuova frontiera dell’editoria”

“Ci ripensi, il selfpublishing va bene per gli sconosciuti, non per uno scrittore emergente come lei. La gente penserà che non ha trovato un editore disposto a pubblicare il suo romanzo”. Suppergiù è stato questo, il refrain degli editori che mi avevano proposto un contratto per Il Predestinato, quando ho comunicato loro che la mia scelta sarebbe caduta su Youcanprint. Certo, si tratta di una scommessa, ma che vale la pena di essere giocata. D’altra parte siamo o non siamo figli della rivoluzione digitale? E allora, se davvero vogliamo stare al passo con i tempi – che corrono, e anche...

Leggi tutto...

Esce “Il Predestinato”, il nuovo libro di Alessandro Nardone

Alessandro Nardone mi ha spiazzato. Già, perché quando mi ha confidato che stava lavorando al suo nuovo libro mi aspettavo – e come me credo molti – se non il seguito vero e proprio, qualcosa di molto simile al suo primo romanzo, il bestseller Ti odio da morire. Invece mi sono trovato tra le mani un thriller fantapolitico ambientato negli Stati Uniti. Lo ammetto, all’inizio ero un po’ titubante, ma è bastato leggere le prime righe per trasformare lo scetticismo iniziale in voglia di divorare il libro che avevo tra le mani. Insomma, toglietevi dalla testa lo stereotipo dei thriller pesanti...

Leggi tutto...