fantapolitica

Il Predestinato recensito da Il Giornale OFF

Spesso, l’intreccio tra realtà e letteratura è stato in grado di regalarci chiavi di lettura originali e in qualche caso illuminanti in merito a questioni attuali. Sì, perché uno scrittore che si cimenta in un’opera imperniata sulla fantapolitica si produce nel non semplice esercizio di rielaborare fatti realmente accaduti trasformandoli nella tavolozza di colori nei quali intingerà il pennello per dipingere i contorni della sua storia. Nelle scorse settimane, sulle pagine del Giornale, sono stati pubblicati ampi stralci di Sottomissione, romanzo che ha destato scalpore  perché uscito...

Leggi tutto...

Il Datagate è intorno a noi, i nuovi Snowden potrebbero essere molti

di Alessandro Nardone - Dalle nostre parti, dici Datagate e pensi Stati Uniti. Errore madornale, figlio di quel neanche tanto velato menefreghismo con cui, in Italia, siamo portati ad approcciarci alle notizie di politica estera, fatti logicamente salvi i casi in cui questi non riguardino direttamente i nostri conti in banca. Argomento sul quale potremmo aprire una discussione infinita, ma che non è quello di cui intendo parlarvi, almeno oggi. Questa premessa per arrivare al punto, ovvero che l’errore sta nell’approcciarci alle notizie riguardanti lo scandalo Datagate come se fossero fondamentalmente...

Leggi tutto...