charlie hebdo

Il Predestinato recensito da Il Giornale OFF

Spesso, l’intreccio tra realtà e letteratura è stato in grado di regalarci chiavi di lettura originali e in qualche caso illuminanti in merito a questioni attuali. Sì, perché uno scrittore che si cimenta in un’opera imperniata sulla fantapolitica si produce nel non semplice esercizio di rielaborare fatti realmente accaduti trasformandoli nella tavolozza di colori nei quali intingerà il pennello per dipingere i contorni della sua storia. Nelle scorse settimane, sulle pagine del Giornale, sono stati pubblicati ampi stralci di Sottomissione, romanzo che ha destato scalpore  perché uscito...

Leggi tutto...